Una storia di successi

FRI-EL Green Power nasce nel cuore delle Alpi, dove natura e sostenibilità sono da sempre un elemento distintivo della tradizione, dello stile di vita e del modo di pensare. FRI-EL Green Power è attiva nel settore della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili già dall’inizio degli anni novanta, vantando dunque una posizione di early-mover in Italia.

La storia del Gruppo a tappe

1994 Thomas, Josef ed Ernst Gostner fondano Ener.CO S.r.l. operante nel settore della produzione, acquisto, utilizzo e distribuzione di energia elettrica.

1998 La società conta un portfolio di 19 impianti idroelettrici in diverse regioni dell’Italia settentrionale con una potenza complessiva di 49,5 MW.

2001 Il gruppo stringe una Joint Venture Partnership con EDF Energie Nouvelles, una delle principali società a livello mondiale nel campo delle energie rinnovabili, per lo sviluppo, realizzazione e gestione di progetti eolici. In joint venture con EDF Energie Nouvelles vengono realizzati negli anni seguenti 10 parchi eolici con una capacità totale di 274 MW.

2002 Ener.CO S.r.l. cambia denominazione in FRI-EL Green Power S.p.A. Nel frattempo vengono realizzati i primi parchi eolici.

2006 La società, prepostasi di diversificare il proprio mix di fonti energetiche rinnovabili, avvia la costruzione di una centrale termoelettrica a Biomassa liquida ad Acerra, in provincia di Napoli, con una capacità installata di 74,8 MW.

2007 Il Gruppo realizza il suo decimo parco eolico a Ricigliano, in Campania, dotato di una capacità installata di 36 MW. Nonostante il difficile contesto geomorfologico, vengono installati aerogeneratori di 3 MW l’uno, tra i più potenti operativi in Italia.

Sempre nel 2007, FRI-EL Green Power, pronta ad intraprendere nuove sfide, si dedica allo sviluppo, alla realizzazione e alla gestione di centrali elettriche alimentate a Biogas, costituendo così la società FRI-EL Biogas Holding Srl.

Visita il sito FRI-EL Biogas Holding 

2008 FRI-EL Green Power sigla una Joint Venture Partnership con RWE Innogy Italia, uno dei maggiori protagonisti sul mercato internazionale per quanto riguarda l’energia rinnovabile, atta alla realizzazione di progetti eolici e di Biomassa solida. L'ammontare dei progetti futuri legati all’energia eolica è considerevole.

2009 Entra in pieno regime di produzione la centrale a Biomassa liquida di Acerra, per la quale è stato siglato un contratto di leasing di 75,5 millioni di euro, il piú grande mai stipulato in Italia. È previsto un ulteriore ampliamento della centrale, mentre altri progetti a Biomassa liquida sono in fase di sviluppo.

Entra in pieno regime di produzione anche il primo impianto a Biogas a Codroipo, con una capacità installata di 1 MW. Dieci altri impianti a Biogas sono in fase costruzione.

 

2010 FRI-EL Green Power avvia la costruzione del suo primo impianto a biomassa solida, in joint venture con RWE Innogy, sito in Sicilia con una capacità di 18,7 MW.

 

Entrano in produzione i primi due parchi eolici in joint venture con RWE Innogy con una capacità complessiva superiore a 50 MW. Altri due parchi eolici con una capacità di 64 MW sono in costruzione.

 

Entro la fine dell' anno viene inaugurato il decimo impianto a Biogas del Gruppo FRI-EL Green Power.

 

2011 un parco Eolico e due impianti a Biogas entrano in produzione.

 

2012 Con la messa in esercizio di un parco Eolico e nove impianti a Biogas, FRI-EL conferma la propria leadership nel settore.

Nel 2012 FRI-EL Green Power produce 1.391 GWh di energia rinnovablie.

 

2013 Due nuovi parchi eolici entrano in esercizio, aumentando così di 100 MW la potenza installata. Si rafforza la partnership con GAR

 

2014 FRI-EL acquisisce l'80% delle quote di SPER S.p.A., diventando proprietaria esclusiva della centrale a biomassa solida di Dittaino (EN).

 

2017 FRI-EL Green Power si aggiudica ulteriori 131 MW di potenza eolica che vanno ad aggiungersi ai 482 MW già in portafoglio, attestandosi come terzo operatore in Italia.